Usa, uccide l’ex moglie e la figliastra e le getta in un pozzo: “Ero posseduto dai demoni” - CameraVip

Usa, uccide l’ex moglie e la figliastra e le getta in un pozzo: “Ero posseduto dai demoni”

Un uomo del North Carolina, il venticinquenne Jeffrey Ward, è accusato di aver ucciso l’ex moglie e la figliastra adolescente e poi di aver gettato i loro corpi in un pozzo. Due brutali delitti che l’uomo avrebbe compiuto – scrivono i media americani – “mentre era posseduto dai demoni”.

Così il giovane avrebbe infatti tentato di giustificarsi con gli investigatori che lo hanno rintracciato pochi giorni dopo il duplice omicidio. Secondo quanto emerso dalle indagini, Ward era andato a casa della ex moglie per parlarle ma i due avrebbero iniziato a litigare. A quel punto Ward avrebbe ucciso la donna, la quarantenne Dawnn Ward e sua figlia Taylor Carroll di quattordici anni.

cronaca

Loading...

I corpi trovati tre giorni dopo la denuncia della scomparsa – I corpi di madre e figlia sono stati trovati tre giorni dopo che la mamma della quarantenne aveva denunciato la loro scomparsa: l’omicida li aveva gettati in un pozzo nei pressi della loro casa. Sia l’ex moglie di Ward che la figliastra sono state uccise a coltellate.

Insieme a Jeffrey Ward la polizia ha arrestato anche il fratello minore Jerrett, di ventiquattro anni, che sarebbe stato suo complice dopo i delitti. Secondo quanto si legge sui media americani, già in passato Jeffrey Ward aveva minacciato la moglie che, infatti, nel 2014 aveva denunciato il compagno perché aveva tentato di strangolarla. Inoltre l’uomo in passato è stato condannato anche per altri reati, come droga e furto.

Potrebbero interessarti anche...