Minacce e molestie al musicista Fausto Mesolella: “Ti uccido come un cane” - CameraVip

Minacce e molestie al musicista Fausto Mesolella: “Ti uccido come un cane”

“Ti uccido come un cane” è il messaggio che una donna ha inviato a Fausto Mesolella, ex chitarrista della Piccola Orchestra Avion Travel, la band campana che nel 2010 vinse il Festival di Sanremo con la canzone “Sentimento” e ormai autore di una fortunata carriera solista che nel 2014 lo ha portato a vincere la Targa Tenco Targa destinata agli interpreti per l’album “Dago Red”, l’album scritto assieme al leader degli Almamegretta Raiz.

Nei giorni scorsi è scattata una misura cautelare nei confronti di una donna, sedicente fan, che da tempo perseguitava il chitarrista casertano in un crescendo di mail e sms, fino ad arrivare alle offese personali urlate all’uomo durante i suoi concerti. La colpa di Mesolella, pare, era quella di non rispondere positivamente alle avance della donna che si è trasformata in breve tempo in una stalker.

fausto

Loading...

Alla donna di 46 anni, residente a Somma Vesuviana (Napoli), i carabinieri hanno notificato la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Macerata Campana (Caserta), dove risiede Mesolella, e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal musicista degli Avion Travel e dai suoi familiari. L’atto è stato emesso dal Gip del Tribunale di Nola in seguito alle numerose querele presentate dall’artista nei confronti della donna che lo ha minacciato anche via internet.

E quando il musicista ha cercato di evitare il corteggiamento, la donna è arrivata a minacciarlo pesantemente via mail; in una di queste si poteva leggere: “Ti ammazzo come un cane, è un piacere che non voglio demandare a nessuno”, mentre durante un concerto tenuto nel comune di Casagiove il 15 settembre scorso la donna lo offese pubblicamente ingiuriando anche la moglie.

Potrebbero interessarti anche...