Cade mentre gioca ma nessuno se ne accorge, 12enne intrappolato per 3 giorni in una parete - CameraVip

Cade mentre gioca ma nessuno se ne accorge, 12enne intrappolato per 3 giorni in una parete

Drammatica e assurda esperienza per un bambino nigeriano di soli 12 anni, Aduragbemi Saka, rimasto intrappolato per ben tre giorni nell’intercapedine tra due pareti senza che nessuno si accorgesse di lui. Come racconta il Daily Mail, il piccolo stava giocando da solo in una città della regione di Ondo, nel sud-ovest della Nigeria, quando è avvenuto il fatto.

Il 12enne probabilmente è scivolato finendo per cadere in una stretta fessura che separa le mura di due edifici contigui: un casa dello studente e un bar della zona.

muro

Loading...

Nessuno ha assistito alla scena e nessuno ha raccolto le sue disperate grida di aiuto così il piccolo è rimasto nell’intercapedine per giorni prima che qualcuno si scorgesse della sua presenza. Gli abitanti della zona infatti hanno spiegato di aver udito delle grida  ma credevano in un animale. Solo al terzo giorno di lamenti qualcuno ha pensato di dare un’occhiata all’intercapedine notando il ragazzino raggomitolato.

Solo così è scattata la macchia dei soccorsi che ha dovuto rompere il muro per tirare fuori finalmente il 12enne. Il piccolo così è stato tirato fuori coperto di polvere ma ancora vivo e riconsegnato alla nonna che lo stava cercando.

Potrebbero interessarti anche...