Gianmarco Valenza contro Maria De Filippi: “Uomini e donne è stato un inferno” - CameraVip

Gianmarco Valenza contro Maria De Filippi: “Uomini e donne è stato un inferno”

È stata tutt’altro che indolore l’uscita di Gianmarco Valenza da “Uomini e donne”. Il tronista ha scelto Laura Molina, con cui sta vivendo una romantica storia d’amore – come dimostrano i loro frequenti scatti social – ma la sua esperienza nello show di Canale 5 è stata funestata da una lite con la redazione, come lo stesso Gianmarco ha già raccontato nei dettagli.

valenza

Loading...

“La mia scelta è stata tagliata” accusava allora Valenza, che ora si è deciso a indirizzare una dura polemica direttamente a Maria De Filippi. Gianmarco ha sfogato tutta la sua delusione in una durissima lettera aperta rivolta alla conduttrice e pubblicata da “DiPiù”.

“Vi ho lasciato con un pugno di mosche in mano”
Nella missiva, il giovane spiega le ragioni che l’hanno spinto a uscire prematuramente dalla trasmissione:

Sono uscito improvvisamente dal programma molto prima del tempo che generalmente un tronista impiega per scegliere. Il mio è sembrato un gesto provocatorio, come se volessi sfidarti. Infatti, benché non ci sia nessuna regola che imponga a un tronista di rimanere in trasmissione, è anche vero che ho agito in modo dirompente, spiazzante te, Maria, e la redazione. Vi ho lasciato con un pugno di mosche in mano.

L’accusa: “Mi avete trattato male”
Gianmarco non ci va giù leggero e parla di una vera e propria “fuga” dal programma:

Sono esploso e me ne volevo andare via con Laura, lontano da tutti e tutto. Non solo per vivere il nostro amore a telecamere spente, ma anche e soprattutto per fuggire dalla tua trasmissione. E’ stata proprio dura reggere lo stress. Nessuno dei tuoi collaboratori ha riservato nei miei confronti un buon trattamento, e tanto meno tu.

Gianmarco: “Maria non è una mamma come dicono tutti”
Valenza ammette le sue colpe e non nega di avere un carattere spesso difficile. Tuttavia, il giudizio nei confronti della De Filippi è molto critico:

Lo so, a volte sono stato scontroso, altre volte è sembrato quasi che non ti dessi ascolto. Ho sbagliato, lo ammetto. Però devi anche capire che, se è vero che tutti ti descrivono come una mamma, con me non ti sei mai comportata così. Sei sempre stata prevenuta, come se ti avessi fatto qualcosa di male, come se in un qualche modo ti avessi mancato di rispetto. Ora non dire che sto esagerando.

“Io vittima di una congiura”
Gianmarco entra poi nel dettaglio, con un retroscena su un episodio in particolare. Maria gli aveva fatto promettere di non fare serate in giro per l’Italia durante la sua permanenza sul Trono.

Ovviamente io accettai dicendoti che avrei fatto solo due serate, perché mi avevano già pagato. E tu mi hai dato il via libera.

Il giorno della prima registrazione, però, è avvenuto lo scontro:

A telecamere accese, hai cominciato a sgridarmi, mi rinfacciavi il fatto che ero venuto meno alla promessa. (…) Credevo tu stessi scherzando. Poi sei rimasta ferma su quel punto e hai continuato a criticarmi, io mi sono difeso, ma tu non volevi credermi.

Le liti con Tina e Gianni
Da quel momento, la permanenza a “Uomini e donne” è stato un vero e proprio “inferno”, come lo definisce Gianmarco, che ha rievocato anche le continue liti con Tina Cipollari e Gianni Sperti:

Non hanno fatto altro che riversarmi addosso tutte le loro cattiverie (…) Mi sentivo tutti contro, come in una congiura, ma non meritavo tutto questo.

Difficile, dopo queste dichiarazioni, che i rapporti tra Valenza e lo show si rinsaldino, ma lui apre alla possibilità di un confronto in tv, una richiesta da lui già fatta in passato ma che ancora non ha ricevuto risposta:

Ne approfitto per chiederti uno spazio a Uomini e Donne: confrontiamoci tu e io davanti alle telecamere.

Potrebbero interessarti anche...