Loading...
Atti sessuali in cambio di denaro con ragazzini di 12 e 13 anni, arrestato pescatore - CameraVip

Atti sessuali in cambio di denaro con ragazzini di 12 e 13 anni, arrestato pescatore

A Gallipoli, nota località turistica della provincia di Lecce, i carabinieri hanno arrestato un uomo di cinquantasette anni – un pescatore del posto – con l’accusa di atti sessuali con minorenni con l’aggravante della continuazione. L’uomo, che ha alle spalle precedenti penali, sarebbe stato incastrato grazie alle rivelazioni fatte ai genitori da uno dei ragazzini coinvolti.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, il pescatore pugliese adescava i minorenni da lui conosciuti – si tratta di due ragazzini di dodici e tredici anni – offrendogli del denaro al fine di palpare loro le parti intime. Da quanto è emerso, ai due ragazzini il pescatore offriva cifre tra i dieci e i venti euro.

abusi

Loading...

Almeno due i casi accertati dai carabinieri – Sono almeno due i casi ricostruiti e accertati dai carabinieri e che sarebbero avvenuti nel corso dell’estate 2016, nel periodo compreso da luglio a settembre. In particolare i primi episodi ricostruiti risalgono al periodo della festa patronale di Santa Cristina e sono appunto venuti alla luce dopo che un minore ha confessato tutto ai propri genitori che immediatamente si sono rivolti ai carabinieri.

Ne è nata un’attività investigativa che, testimonianza dopo testimonianza, ha fornito numerosi elementi a carico dell’uomo che, dopo l’arresto, è stato rinchiuso nel carcere di Lecce.

Potrebbero interessarti anche...