Loading...
Botti di Capodanno, in calo il numero dei feriti in tutta Italia: ne sono 184 - CameraVip

Botti di Capodanno, in calo il numero dei feriti in tutta Italia: ne sono 184

In tutta Italia sono 184 i feriti a causa dei botti di Capodanno. La polizia ha reso noto il bilancio degli incidenti avvenuti durante la notte di San Silvestro: i festeggiamenti non hanno fatto registrare episodi mortali e il numero dei feriti risulta essere in calo rispetto al 2016, quando ce ne sono stati 190. Nello specifico, si tratta di 168 casi di ferimenti lievi, con prognosi inferiore o uguale ai 40 giorni, mentre sono 12 i feriti più gravi, con prognosi superiore ai 40 giorni. Ancora una volta gli episodi più gravi devono essere ricondotti, secondo il Dipartimento di pubblica sicurezza, “all’uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali”.

Tra gli episodi più gravi, al Policlinico di Bari sono stati ricoverati, con prognosi riservata, due albanesi di 25 anni e un ragazzo di 16 anni che ha riportato ferite agli arti tali da far valutare la possibilità di amputazione di una mano. Inoltre un uomo di 25 anni è stato ricoverato per lesioni causate dallo scoppio di materiali pirotecnici. Sempre in Puglia, a Foggia, un quattordicenne di origine romena residente a Deliceto ha perso due dita mentre stava giocando con un petardo. Il ragazzo era in compagnia del fratello quando è rimasto ferito. Ricoverato in ospedale, ha subito un delicato intervento chirurgico. Un episodio simile è avvenuto a Siracusa, in Sicilia, dove un 64enne ha perso tre dita della mano destra.

botti

Loading...

Ancora, un uomo di 32 anni residente in Valle d’Aosta è rimasto ferito la scorsa notte durante i festeggiamenti per il Capodanno a causa dell’esplosione di un ordigno artigianale. E’ stato ricoverato nel reparto di chirurgia d’urgenza dell’Ospedale Parini di Aosta con ustioni di primo e secondo grado al volto, al tronco e alle braccia. E’ stato poi dimesso con una prognosi di 10 giorni.

Ma la situazione più difficile si è registrata a Napoli, dove i feriti per i botti di Capodanno sono stati ben 46 e altri due da proiettili vaganti. I più gravi sono due bambini di 9 e 12 anni, ricoverati all’ospedale pediatrico Santobono con ferite alle mani ed ustioni. Per loro la prognosi è di 30 giorni.

Potrebbero interessarti anche...