Loading...
Scout, Amal, Dream e Oceano: i nomi più assurdi dei figli delle star - CameraVip

Scout, Amal, Dream e Oceano: i nomi più assurdi dei figli delle star

Le star sono le persone più seguite e ammirate al mondo e non riescono a rinunciare ai social neppure per un secondo. Rendono pubblico ogni istante della loro vita, dalla serata passata in famiglia al momento dedicato al bagno, accumulando ogni volta centinaia di like. Anche i loro familiari diventano inevitabilmente delle vere e proprie celebrities, tanto da essere conosciuti in tutto il mondo, nonostante la loro tenera età. La cosa davvero particolare è che spesso i figli delle star hanno dei nomi davvero bizzarri.

Kim Kardashian ha chiamato la prima figlia North, creando un particolare gioco di parole con il suo cognome West, Blake Lively ha scelto di chiamare la primogenita James, con un nome da maschietto, e la seconda Ines, presentandola per la prima volta in pubblico a 3 mesi dal parto con indosso una tutina azzurra. Blac Chyna è diventata mamma di Dream Renee Kardashian, Beyoncé ha chiamato la figlia Blu Ivy, Gwyneth Paltrow ha scelto Apple per la sua erede, Samantha Cristoforetti ha partorito da poco Amal, stesso nome della moglie di George Clooney. Ancora, Candice Swanepoel ha scelto Anacã per il suo primo bimbo, il nome che in Brasile viene usato per fare riferimento a un pappagallo rosso, il rapper 50 Cent ha optato per Marquise, letteralmente “marchese”, come il titolo nobiliare.

star

Loading...

È il nome del figlio del rapper 50 Cent., Bruce Willis e Demi Moore hanno chiamato i figli Tallulah, Scout and Rumer, ispirandosi rispettivamente agli indiani d’America, alle tradizioni francesi e al termine “zingara” dal romeno. Insomma, quando si parla di nomi da dare ai propri figli, le star fanno delle scelte davvero sopra le righe e, nella maggior parte dei casi, le motivazioni sono davvero assurde. Come non nominare i “rampolli” di casa Beckham, Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper, l’ultimogenita il cui nome rende omaggio alla scrittrice preferita della ex Spice, Harper Lee? E’ chiaro dunque che le celebrities farebbero di tutto pur di distinguersi dalla “massa”, anche a costo di rendere la vita dei figli “difficile”. Quale mamma “normale” avrebbe il coraggio di scegliere nomi tanto bizzarri?

Anche le star italiane in fatto di fantasia non scherzano: Ilary Blasi ha chiamato la secondogenita Chanel, Michelle Hunziker ha scelto Sole per una delle sue bambine, Max Pezzali Hilo, John Elkan e Lavinia Borromeo Oceano, Leone e Vita, mentre Elisabetta Canalis ha optato per Skyler Eva. Insomma, le scelte sono davvero particolari, non dovrebbe sorprendere il fatto che fin da piccolissimi i bimbi sono delle vere e proprie star. Chissà se da grandi vorranno ripercorrere le orme dei genitori, certo è che hanno già la stoffa per diventare famosi.

Potrebbero interessarti anche...