Marina La Rosa: “Taricone era speciale, la nostra intesa fu repressa per via di Cristina” - CameraVip

Marina La Rosa: “Taricone era speciale, la nostra intesa fu repressa per via di Cristina”

È diventata famosa come la “gattamorta” del Grande Fratello, prima edizione, ma i tempi nella Casa sono ora solo un ricordo lontano per Marina La Rosa. Oggi felicemente sposata con Guido Bellitti e mamma di due figli (Renato e Gabriele), la ex gieffina è tornata in tv come opinionista a “Il giallo della settimana” su Rete 4. Una passione, quella per la cronaca nera, che definisce “un servizio giornalistico”, perché “L’accanimento su queste notizie è un bisogno dell’ essere umano”, come racconta in un’intervista rilasciata a Libero. Nella sua carriera, oltre all’esperienza al GF, ci sono anche un calendario sexy, alcune fiction e il teatro: lei non si è mai pentita di nulla perché “ogni esperienza mi ha in qualche modo arricchita”. Nell’intervista, Marina torna a parla proprio dell’esperienza del reality che le ha regalato tanta popolarità e, in particolare, del rapporto con il compianto Pietro Taricone.

“Eravamo degli eroi del popolo senza saper fare nulla”, spiega Marina La Rosa rievocando il periodo al Grande Fratello e raccontando come l’improvvisa celebrità la portò a soffrire di attacchi di panico.

taricone

Loading...

Con tante problematiche attorno a noi, arrivano dieci stronzetti qualunque che fanno un programma e il sistema li rimpingua di soldi per fare ospitate vuote in un locale. Mi domandavo: perché? Tornavo a casa con mazzette di soldi per aver fatto due sorrisi in una discoteca e mi sentivo una mer*a. Non perché non li meritassi io, ma mi rendevo conto che il sistema era sbagliato.

Oggi, a suo parere, il GF ha stancato. La ex concorrente definisce “intelligente” l’introduzione della versione Vip, nonostante abbia criticato la conduzione di Ilary Blasi e difeso Clemente Russo dopo lo scandalo e la cacciata del pugile.

Tornando ai tempi del lontano 2000, Marina ricorda anche la breve liason che ebbe con Lorenzo Battistello, suo coinquilino nella Casa più spiata d’Italia: “Ho creduto di innamorarmi. Ma io sono vegetariana da anni e lui faceva il macellaio: mettiamola così”. Le parole più affettuose sono però per Pietro Taricone, morto in un incidente paracadutistico sei anni fa.

Dentro alla casa c’è stata una forte intesa: l’ho repressa perché capivo che Cristina Plevani, la vincitrice, ne soffriva (Cristina e Pietro ebbero una relazione nella Casa, ndr). Usciti da lì, siamo stati molto amici. Pietro era speciale e non lo dico perché non c’è più. Come ho saputo dell’ incidente? Mi ha chiamata una giornalista per chiedermi un commento. Non sapevo nulla: mi sono precipitata a Terni. Gli ho voluto molto bene, per me è lui il vincitore morale di quel Grande Fratello, l’ho sempre detto. Un uomo eccezionale, coltissimo: oggi sarebbe a Hollywood.

Oggi, Marina racconta di essere rimasta amica di Sergio Volpini  (“L’ottusangolo, che è tutt’altro che ottuso”) e di aver visto recentemente Rocco Casalino, mentre, con Lorenzo, “Ci scriviamo qualche cattiveria ogni tanto su Facebook”. E, mentre sogna di condurre un format sulle carceri femminili, la tentazione di tornare nel mondo dei reality c’è:

Ora non me la sentirei di lasciare i bambini, ma mi interesserebbe l’Isola dei Famosi. Anche se ormai non ci vanno più i famosi, ma chiunque. Ti riduce al nulla rispetto alle tue esigenze: mi incuriosisce dal punto di vista psicologico.

Potrebbero interessarti anche...