Marco Borriello: “Io e Belen eravamo perfetti, quando era all’Isola soffrivo come un cane” - CameraVip

Marco Borriello: “Io e Belen eravamo perfetti, quando era all’Isola soffrivo come un cane”

Lo “sport” più popolare d’Italia non è il calcio. È il gossip. Ecco perché, in un’intervista rilasciata da Marco Borriello a Libero, il discorso, oltre che sui campi di gioco, non può che finire su Belen Rodriguez. Del resto, il tormentone dell’estate 2016 sulla cronaca rosa è stato proprio il presunto, e puntualmente smentito, ritorno di fiamma tra il giocatore e la showgirl, più volte paparazzati insieme a Ibiza. Nell’intervista, così, Borriello ha rievocato i tempi della loro relazione, durata tra il 2004 e il 2008.

L’avevo conosciuta in Sardegna. Ancora non parlava italiano. Era un sogno. È diventata famosa per il suo carisma, la sua bellezza, la sua incontenibile simpatia. Eravamo la coppia perfetta.

belen

Loading...

Borriello fu il primo grande amore di Belen, ma la loro storia finì clamorosamente dopo la partecipazione di lei all’Isola dei Famosi e quel presunto e mai chiarito flirt con Rossano Rubicondi. Proprio a proposito di questo episodio, il calciatore regala un curioso aneddoto:

Mi rompo il menisco. E poi accade una cosa folle, che ti dice cosa può essere l’Italia. Belen è all’Isola dei famosi. E io ho dei problemi al muscolo. Tu dirai: che c’ entra?… Un dolore terribile al flessore destro. Mi curano con i fattori di crescita, ma non passa. Ecografie e risonanze non vedono nulla. Mi chiamano e mi dicono: “Belen è all’Isola, tu stai soffrendo psicologicamente, temi di perderla, non ne sei consapevole, e così avverti il dolore”. Follia? Puoi dirlo. Ma la favola aveva un potere suggestivo per tutti. La tv può produrre questi effetti. Tutti nello staff si convincevano che fosse vero: “Stai soffrendo per Rubicondi e Belen”. A me di Rubicondi non importava un tubo. Avevo un male cane e basta.

Sta di fatto che la loro storia finì: da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e i due sono rimasti amici. Nonostante, periodicamente, i rumor del gossip insinuino un ritorno di fiamma, Borriello si è abituato alle ingerenze mediatiche: “I paparazzi mi inseguono d’estate. D’inverno restano disoccupati perché io faccio casa, allenamento, partita. Stop…. Borriello vip? Esiste, ma non sono io. Ho cavalcato quest’onda. Ma io sono un altro, quello che suda dietro alla palla in allenamento, quando non lo vede nessuno, a social spenti”.

Infine, il calciatore regala una dichiarazione sul personaggio più social del momento, il milionario Gianluca Vacchi, con cui pare che l’amicizia sia fortissima:

Abbiamo fatto un balletto per il mio compleanno, spero che sia consentito. Gianluca è una persona deliziosa, coltissima, uno che ti apre orizzonti. Sui social è solo un gioco.

Potrebbero interessarti anche...