Loading...
Martina Colombari: "Un calendario nuda? Lo rifarei subito" - CameraVip

Martina Colombari: “Un calendario nuda? Lo rifarei subito”

martina

Loading...

Martina Colombari ha un fisico invidiato anche dalle modelle di 20 anni, ma come fa a mantenersi in forma?

Intervistata dal Corriere della Sera, la showgirl ha parlato la sua vita da mamma 42enne. “Io, a lungo, ho vissuto di rendita – dice -. Sono nata magra, sono sempre stata pigra e non mi sono mai allenata. Ora so che fare sport e curare l’alimentazione previene gli acciacchi della vecchiaia, diabete, colesterolo, problemi di circolazione e agevola una menopausa meno traumatica. Voglio invecchiare bene, da qui la dedizione al mio fisico”.

Martina Colombari, infatti, si prende cura del suo corpo e dedica parecchio tempo allo sport. “La corsa è diventata una droga – sottolinea -. Esco ogni mattina alle 6.50, faccio dodici chilometri, amo correre da sola all’alba: in città, l’atmosfera è rarefatta, al mare, appena finisco, posso buttarmi in acqua ancora sudata. Non nuoto, ma faccio una lunga camminata per migliorare la circolazione. Faccio sport sette giorni su sette. Tre volte corro, quattro ho un personal trainer e una volta a settimana faccio yoga”.

La showgirl racconta che il suo fisico è cambiato 13 anni fa, quando è nato suo figlio. Da qui ha iniziato ad andare in palestra e a preferire “il fisico un po’ più mascolino”. “È un’estetica che piace più a noi donne – aggiunge – mentre l’ideale maschile credo continui a propendere, otto su dieci, per Monica Bellucci: ha un fisico burroso, dà l’idea tattile di sentirla accogliente sotto la mani”.

Nonostante la sua forma invidiabile, Martina Colombari sa che l’essere “scolpite, dopo i 40, è una dipendenza che non puoi permetterti”. E conclude: “Devi solo sapere che c’è un errore da evitare. Non paragonarci né a quelle che eravamo né a quelle più giovani”.

Martina Colombari, poi, ha confessato che rifarebbe un calendario nuda: “Se mi offrissero il calendario Pirelli, anche stasera”.

Potrebbero interessarti anche...